Protesta a Montecitorio: le istituzioni all'attacco dei rincari. Romanzi: "Andremo fino in fondo"

https://www.agenziaeventi.org/immagini_news/15-05-2019/1557937939-282-.png

a cura di Agenzia Eventi

Si è appena conclusa la manifestazione dei Sindaci e rappresentanti dei comuni di Lazio e Abruzzo contro il rincaro dei pedaggi che dopo il 30 Giugno potrebbe tornare a pesare sulle autostrade A24 e A25. Il Presidente della X Comunità Montana dell’Aniene On. Luciano Romanzi comunica:
“Anche oggi ci siamo ritrovati qui a Montecitorio con i sindaci, i rappresentanti degli autotrasportatori e il CNA Abruzzo per difendere i nostri territori già appesantiti dallo spopolamento e affinché la situazione sia affrontata con serietà. Il termine del 30 Giugno incombe e occorre arrivare a una soluzione prima di allora, al momento non vi è un piano di investimento chiaro e il debito pregresso verso la società autostradale ammonta a 100 milioni di Euro. Siamo stati ricevuti dai deputati della Camera, tra i quali l’On. Pezzopane, con i quali abbiamo approfondito la questione. Andremo fino in fondo affinché vengano prese misure serie e adeguate all’urgenza della situazione” 


Gallery

Consulta i giornali online

News

NEWS FLASH - PEDAGGI ESAGERATI PER PONTI MALANDATI

Il Presidente della X Comunità Montana, Luciano Romanzi, questa mattina...

Comunicato del Presidente della X Comunità Montana dell’Aniene Luciano Romanzi sulla realizzazione della galleria sotto Monte Ripoli

Luciano Romanzi: “Realizzare infrastrutture significa avvicinare i...

VALLE DELL'ANIENE, ALLARME GHIACCIO: l' appello del Consigliere dell'area metropolitana di Roma Capitale, Antonio Proietti.

Il Consigliere Proietti in merito al delicato problema ghiaccio, in alcuni...

RIAPERTURA AL TRAFFICO VEICOLARE DELLA S.P. 41/a Tiburtina-Sambuci

Come comunicato la suddetta strada si è riaperta al traffico dalle ore...

Portfolio