A Tivoli incontro con il Movimento per la Decrescita Felice

https://www.agenziaeventi.org/immagini_news/19-10-2020/tivoli-incontro-movimento-decrescita-felice-600.jpg

Incontro a Tivoli per discutere di cambiamenti climatici.
Venerdì 20 settembre nella suggestiva cornice dell’ex chiesa di Santo Stefano ai Ferri, la lista civica "Insieme" ha organizzato un un incontro pubblico incentrato sul tema della crisi climatica, mirato a focalizzare la situazione attuale e di fare il punto su come amministrazioni locali, imprese, ma anche semplici cittadini possano fare la differenza nella lotta contro i cambiamenti climatici. L'evento ha visto la partecipazione di Maurizio Pallante, fondatore del Movimento per la Decrescita Felice e del giornalista Antonello Caporale
Di Daniele Crescenzi
Lo scorso 20 settembre, giornata che ha visto coinvolti milioni di ragazzi in tutto il mondo impegnati nello “sciopero globale per il clima", in vista del summit Onu di New York, l’ambiente è stato protagonista a Tivoli con un evento dal titolo "Crisi climatica e politica, il ruolo delle Amministrazioni locali, delle imprese e dei cittadini" che ha visto la presenza di Maurizio Pallante, saggista, scrittore, divulgatore e attivista, tra i fautori nel 1985 del partito dei “Verdi”, poi fondatore del Movimento per la Decrescita Felice, ma anche del Sindaco della città di Tivoli Giuseppe Proietti, dell'Assessore all'ambiente Eleonora Cordoni, dell’Ing. Francesco Girardi presidente di ASA, la municipalizzata per i servizi ambientali e del noto giornalista Antonello Caporale, attuale caporedattore de Il Fatto Quotidiano. L’evento, è stato organizzato dalla lista civica “Insieme”, che sostiene l’attuale amministazione e che pone l’ambiente come cardine centrale della politica cittadina, mirando a fare di Tivoli un’eccellenza nazionale nella gestione dei rifiuti, nel riciclo, nel risparmio energetico, nella difesa e valorizzazione del verde pubblico. Impegno che sta già portando i suoi primi frutti grazie all’attuale gestione dell’ASA, guidata dall’Ing. Francesco Girardi, il quale, attraverso una completa riorganizzazione del servizio ha permesso a Tivoli di raggiungere il ragguardevole risultato di una percentuale di raccolta differenziata dell’80%, facendo di Tivoli il comune leader non solo nel Lazio, ma di tutto il centro sud d’Italia (performance simili sono rilevate soltanto in realtà di Lombardia, Piemonte e Triveneto). Il tutto grazie una nuova intuizione, ovvero non più una gestione affidata ai grandi impianti ma piccoli impianti cittadini, posizionati in vari quartieri. “Abbiamo proposto un altro scenario”-ha detto Girardi-“mettendo delle macchine di quartiere collocate in un parco pubblico, piccoli impianti ad emissioni zero, che hanno riscosso un notevole apprezzamento da parte di tante famiglie che vivono in contesti condominiali. Abbiamo una combustiera comunale che tratta l’umido dei ristoranti di Tivoli. Abbiamo formato gli operatori dell’ASA, che ora realizzano il compost, evitando gli esborsi economici del trasferimento in discarica.” Negli ultimi anni la città si è distinta anche per essere ai primissimi posti in Italia per il recupero di ingombranti ed elettrodomestici, grazie ad iniziative come “Tivoli Miniera Urbana”, nel corso della quale ogni sabato vengono raccolte tonnellate di rifiuti ingombranti e RAEE. A tal proposito Girardi ha anche annunciato mese di Ottobre, sempre ogni sabato, chi conferirà un ingombrante o RAEE sarà omaggiato con buoni sconto su l’acquisti di nuovi elettrodomestici, nei punti vendita aderenti. Questa insieme ad ulteriori interventi mirati ad eliminare la plastica (si pensa all’installazione di erogatori nelle scuole per evitare l’acquisto di bottigliette), si pongono come obiettivo quello di fare di Tivoli entro il 2025 un comune a “rifiuti zero”. “La questione ecologica non può continuare ad essere considerata, un problema di piccole elìte culturali. Non possiamo continuare ad anteporre altri interessi di parte, alla questione ambientale, che riguarda tutti. Ci stiamo comportando come chi ha vive in una casa in fiamme, e si rinchiude a in una piccola stanza non ancora invasa dal fuoco, a guardare un bel tramonto, fingendo che l’incendio non ci sia”- sosteiene Maurizio Pallante-“ sono felice quando vedo che piccole amministrazioni o singole imprese, pongano la questione ambientale al di sopra di tutto, perchè la politica, quella dei grandi palazzi, pare rimanere sorda e cieca a tutto quello che sta succedendo, dalle foreste che bruciano, ai ghiacci che si sciolgono, ai deserti che avanzano e alle città sempre più invivibili, dopo milioni, non migliaia, ma milioni di persone ogni anno, in tutto il mondo muoiono per malattie legate all’inquinamento”. “L’ecologia va oggi intesa non come un piccolo tassello di un mosaico, ma come un approccio nuovo all’interno del quale muoverci. Se pensiamo che dalla singola volontà di una piccola ragazzina svedese, si è creato un movimento che ha spinto l’Assemblea Generale dell’ONU ad aprire una sessione speciale per l’Ambiente, capiamo quanto ormai questa onda di sensibiltà sia diventata incontenibile. La sfida di una piccola realtà come la nostra, nel contesto di un mondo che cambia e di scenari futuri del tutto nuovi, assume un fascino non banale. Noi tutti, a partire dalle istituzioni, dobbiam fare dell’ecologia una ragione di vita, operarndo le scelte più opportune, ponendoci gli obiettivi neccessari atti a garantire alle nuove generazioni un pianeta ancora vivibile. E’ la sfida che ci riguarda tutti”, ha detto il sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti. 


Gallery

Consulta i giornali online

Immagine.png

Portfolio

https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497374-154-.jpg
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549498285-54-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497551-23-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497927-171-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549576365-51-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549498028-31-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497796-70-.png