A Rocca Santo Stefano si discute il futuro della Strategia di Aree Interne

https://www.agenziaeventi.org/immagini_news/14-06-2019/1560540105-417-.JPG

Il Sindaco di Rocca Santo Stefano Sandro Runieri: “Opportunità forse irripetibile, enti e privati camminino insieme per lo sviluppo locale”

Si è tenuto nel pomeriggio di Venerdì 14 Giugno presso la Sala Consiliare del Comune di Rocca Santo Stefano il secondo incontro con le sub-aree per la definizione di una Strategia di Aree Interne.
Numerosi gli operatori locali presenti oltre che alle stesse istituzioni. Il tavolo è stato aperto dai saluti del Sindaco del Comune ospitante Sandro Runieri, che insieme all’ing. Fabio Brini, coordinatore del gruppo incaricato di redigere il preliminare di strategia, ha introdotto ai presenti l’iniziativa. “Al giorno d’oggi i piccoli paesi della zona devono affrontare molte difficoltà quali lo spopolamento, la mancanza di lavoro, il doversi saper promuovere a livello turistico, sociale, culturale – ha affermato il Sindaco – dobbiamo far tesoro di questa opportunità forse irripetibile e pensare soprattutto ai giovani, alla loro preparazione e alle loro prospettive”.
Numerose le proposte presentate dai convenuti, in primis il potenziamento del sistema di trasporto locale a vantaggio dei pendolari e degli studenti, la formazione dei giovani e iniziative volte a promuovere il lavoro a distanza. Tra le altre proposte il miglioramento del sistema di infrastrutture ricettive, l’agevolazione delle imprese, in particolare quelle a carattere ecosostenibile, la manutenzione delle vie di collegamento rurali e il recupero dei sentieri boschivi, il potenziamento della fibra ottica, la creazione di un centro di studi locale e lo sfruttamento di reti di economia solidale.
Nel corso dell’evento è emersa inoltre la forte necessità di fare rete e costruire una consapevolezza che leghi la comunità territoriale, oltre che il bisogno di puntare su un mindset imprenditoriale che già in passato, proprio nella Valle dell’Aniene, ha portato a ottimi esiti.
“Viviamo in luoghi con un tessuto sociale ben connesso, ma che rischiano di diventare dormitori – ha affermato il Sindaco di Canterano Mario Teodori – l’intera Valle ha le potenzialità per candidarsi a patrimonio UNESCO, considerata la ricchezza delle risorse storiche e naturalistiche. Il 60% dei Comuni italiani ha meno di 5000 abitanti, un nostro successo è un successo per tutti loro”.
Assai sentito anche l’intervento dell’on. Luciano Romanzi, Presidente della X Comunità Montana dell’Aniene, che ha dichiarato: “Occorre lavorare molto sui servizi: se si mette in piedi un servizio si genera lavoro. Ad esempio, ogni anno la festa della SS. Trinità attira 500.000 persone che costituiscono un’enorme opportunità per il territorio ma che purtroppo per la mancanza di alcuni servizi rischiano di non godere appieno della loro esperienza”
L’incontro è stato chiuso dal Sindaco Runieri che, dichiarandosi disponibile a ulteriori proposte e sviluppi, ha ringraziato tutti i presenti. 


Gallery

Consulta i giornali online

Immagine.png

Portfolio

https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549498285-54-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497374-154-.jpg
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549576365-51-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497551-23-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549498403-441-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497927-171-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497796-70-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549498028-31-.png