Una nuova carta geologica per i Monti Simbruini: ISPRA incontra il Parco a Subiaco

https://www.agenziaeventi.org/immagini_news/19-10-2020/carta-geologica-monti-simbruini-ispra-incontra-parco-subiaco-600.jpg

Si è tenuto Venerdì 18 Ottobre presso la Porta del Parco di Subiaco l’incontro di presentazione della Carta Geologica del Parco dei Monti Simbruini. L’evento ha visto la partecipazione di numerose realtà istituzionali e di ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ente che si è occupato della realizzazione della Carta.
L’incontro è stato aperto dal Direttore del Parco Carlo di Cosmo che, fiero dell’iniziativa, da lui descritta come “un ulteriore, importante tassello per la valorizzazione del territorio”, ha ringraziato i convenuti. Entusiasta anche il Presidente del Parco Enrico Panzini, che ha dichiarato: “Oggi abbiamo l’opportunità di esplorare non solo ciò che si vede sopra il terreno, ma anche ciò che c’è sotto, il geomorfismo che caratterizza i Monti Simbruini. Il Parco non è solo un ente di tutela, ma anche di cultura: puntiamo molto, infatti, a dare un’impronta culturale alla tematica ambientale”
La parola è poi passata al Sindaco di Subiaco e Presidente della Comunità del Parco Francesco Pelliccia: “Il Parco sta lavorando alacremente sulla valorizzazione del territorio – ha dichiarato il Sindaco – avvalendosi della collaborazione di soggetti di grande rilievo scientifico, quali IGV e ISPRA, e offrendo a turisti e visitatori nuove capacità di lettura del nostro territorio, anche in virtù dell’importanza che il geoturismo riveste in questo periodo”.
Sono seguiti gli interventi dei Dott. Claudio Campobasso e Marco Pantaloni di ISPRA, che hanno illustrato le competenze dell’ente per poi mostrare la realizzazione step-by-step della Carta, un lungo e minuzioso lavoro di digitalizzazione del materiale cartografico esistente e ricerca sul campo. Interessanti e approfonditi anche gli interventi dei Dott. Simone Fabbi, Maurizio d’Orefice, Lucio Martarelli e Roberto Crosti, i quali hanno descritto ai presenti la storia e le caratteristiche geomorfologiche del nostro territorio.
L’incontro è stato chiuso dal Direttore della Direzione Regionale Capitale naturale, Parchi e Aree protette della Regione Lazio Vito Consoli, che ha esposto le sue riflessioni su quanto presentato:
“Ciò che il territorio dei Monti Simbruini è oggi è frutto dei lunghi processi naturali che abbiamo avuto modo di vedere. Abbiamo la grande responsabilità di tutelare l’ambiente” ha dichiarato il Direttore.
L’evento si è concluso con una degustazione di prodotti tipici. 


Gallery

Consulta i giornali online

Immagine.png

Portfolio

https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497796-70-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497551-23-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497374-154-.jpg
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549497927-171-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549498285-54-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549498028-31-.png
https://www.agenziaeventi.org/immagini_banner/07-02-2019/1549576365-51-.png